Privacy Policy

FotoWireless - Costo chiesa matrimonio e cerimonia civile. Quanto tempo prima prenotare? - Fotografi specializzati in fotogiornalismo di matrimonio, Pescara - FotoWireless

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

FotoWireless - Costo chiesa matrimonio e cerimonia civile. Quanto tempo prima prenotare?

Gallery > Articoli Matrimonio



FotoWireless - il costo del matrimonio, della chiesa e della cerimonia civile. Abbazia di San Liberatore a Majella


Qual è il costo del matrimonio in chiesa e per la cerimonia civile?

E quanto tempo prima bisogna prenotare l'abbazia o il comune?



di Valerio Simeone

www.fotowireless.it

Quanto costa sposarsi? E quanto costa la prenotazione della chiesa o dell'ufficio comunale che sarà adibito al matrimonio?


Le somme variano in base ad alcuni fattori, per cui non esiste un listino preciso, bensì una sorta di tariffario che ogni chiesa e Comune ha stabilito. I prezzi sono sempre molto rigidi e non sono ammessi sconti, nemmeno quando si paga in contanti e senza ricevuta un luogo religioso.


Lo diciamo subito in quanto sono molte le lamentele segnalate dalle coppie che seguiamo per i nostri servizi fotografici. E anche se Papa Francesco ha effettuato un duro richiamo contro i listini prezzi per le cerimonie, per ora ancora nessun luogo sacro ha rinunciato al suo "gettone".


Ma c'è qualche escamotage per risparmiare un po', in alcuni casi anche 150 euro, ovvero il 50 per cento in meno. Lo vediamo tra un attimo.


Mediamente la cifra richiesta per un matrimonio ammonta a 300 euro. E' una cifra ormai "standard" che propongono sia gli edifici comunali che le parrocchie.



Ci sono alcune precisazioni però che vanno fatte:


FotoWireless - costo della chiesa per il matrimonio sotto beni artistici e culturali-luoghi di culto sotto la sovraintendenza dei beni artistici e culturali: si tratta di chiese che hanno particolare valore storico e sono sotto tutela. L'iter è più complicato e spesso può essere richiesta anche un'assicurazione aggiuntiva (altri 200-300 euro) nel caso si arrecassero danni. I prezzi partono da 300 euro e possono raggiungere i mille. In Abruzzo, ad esempio, una di queste è l'Abbazia di San Clemente a Casauria (costo alla nostra rilevazione 300€). Addirittura anche per sopralluoghi e riprese video o fotografiche può essere necessaria un'autorizzazione scritta;


-abbazie e monasteri: di solito non sono sotto tutela dei beni artistici, per cui sono facilmente gestibili. Il costo è abbastanza stabile sui 300 euro. Non viene richiesta assicurazione e normalmente non si devono richiedere permessi particolari. Giusto in alcuni casi, ad esempio se è posta all'interno di un Ente Parco, potrebbero esserci dei regolamenti da dover rispettare (parcheggio, musica, rumori), pena multe salatissime.


FotoWireless - quanto costa il matrimonio civile o religioso-sale comunali e musei: anche qui abbiamo verificato che il costo si aggira sempre intorno ai trecento euro. In alcuni casi, ad esempio per luoghi di pregio o musei, può essere obbligatorio pagare qualcosa in più per la stipula di un'assicurazione nel caso si commettano danni. Ma anche solo, ad esempio, per aver sporcato i muri. Dato i valori elevati di questi posti, anche se non imposta ma "consigliata", conviene vivamente tutelarsi con una polizza. Una semplice imbiancatura di una intera stanza può costare già molto di più.


-cerimonie civili all'aperto: alcuni Comuni si stanno predisponendo per offrirlo sempre di più in estate al posto dei caldi e caotici uffici. Il costo può salire fino a 600 euro per il fatto che vengono messi a disposizione, a seconda delle ordinanze comunali, sedie e gazebo a noleggio.


Occorre ricordare che affinché una cerimonia civile abbia effetto legale, deve essere necessariamente effettuata all'interno di edifici, stabili e aree comunali, in quanto i registri matrimoniali non possono essere portati fuori.



Sconti:

E' possibile usufruire di alcuni "sconti nascosti". Alcune abbazie o chiese fanno sconti e riduzioni di prezzo interessanti se si è residenti nello stesso comune. Per cui se ci si sposa presso la propria parrocchia il prezzo potrebbe scendere anche a 100 o 150 euro.


Altri costi:

-tra gli altri costi ci sono quelli degli atti al comune per le pubblicazioni all'albo pretorio, un paio di marche da bollo da 16 euro;

-costo pratica del parroco della sposa (chiamato anche processetto): in realtà non c'è un costo, ma il parroco ve lo farà capire in tutti i modi che và lasciata un'offerta... (generalmente 20-50 euro);

-versamento alla Curia: la curia richiede un altro costo di registrazione (e autorizzazione) al matrimonio: generalmente sui 20 euro. C'è da far presente che la Curia di appartenenza è quella della chiesa di preparazione degli atti.


In molti casi, però, potrebbe essere interessata da questa registrazione (e costo) anche una seconda Arcidiocesi se la chiesa della nozze non rientra nell'area di pertinenza di quella precedente.


Bisogna fare attenzione poiché le Arcidiocesi hanno competenze geografiche che non coincidono con quelle politiche. Un esempio è l'abbazia di Santa Maria d'Arabona a Manoppello, in provincia di Pescara. Se gli sposi sono di Pescara si devono rivolgere alla "Provincia Ecclesiastica" Pescara-Penne e poi anche a quella di Lanciano-Vasto, nonostante la parrocchia sia sempre in territorio pescarese.



Tempi di prenotazione:

-Per le abbazie rinomate: la lista d'attesa può arrivare a 18-24 mesi. Se le nozze sono programmate in un giorno infrasettimanale (tra lunedì e giovedì) e non nel periodo di alta stagione (giugno-fine settembre), ci sono buone possibilità di accreditarsi anche 6 mesi prima.

-Chiesa: normalmente la lista d'attesa si aggira attorno ai 6-9 mesi;

-Comune: spesso anche 3 mesi prima sono sufficienti, soprattutto se gli edifici comunali predisposti sono molteplici. Ma se ci si sposa in alta stagione conviene non rischiare presentandosi last minute.


Altra nota importante: alcune parrocchie hanno un registro (corsia) preferenziale per i residenti o riservano ad essi i periodi più gettonati. Un esempio è la chiesa di Santa Maria d'Appari a Paganica (L'Aquila).



FotoWireless - quanto tempo prima va prenotato il matrimonio



Quali date sono le più frequenti e quindi meno disponibili?

Le richieste per i nostri servizi fotografici di matrimonio in effetti hanno ogni anno delle date che sono molto più gettonate di altre. Se i fotografi più in voga sono impegnati e devono rifiutare parecchie richieste, lo è anche per i ristoranti e per le chiese.

Tra queste ci sono tutti i sabati e le domeniche tra giugno e fine settembre, come dicevamo è alta stagione, ma alcune sono veramente da bollino rosso: si tratta del 21 giugno, dell'ultimo fine settimana di agosto e il primo weekend di settembre.



Se volete organizzare le nozze in questi periodi occorre muoversi per tempo, altrimenti bisogna avere un grosso spirito di adattamento e accontentarsi di luoghi e fornitori di seconda scelta. (FotoWireless)



NB. Successivamente all'articolo ci hanno segnalato per i costi alcune pratiche scorrette da parte di alcuni wedding planner o professionisti che gestiscono direttamente alcune abbazie avendone addirittura le chiavi. In questi casi vengono richiesti costi extra non leggittimi (da 150 a 500 euro) per la pulizia esterna della chiesa (che viene invece sempre garantita dalla curia), la gestione del parcheggio (anche se in aree pubbliche e gratuite), e altre soluzioni che servono per "non rovinare" il giorno del proprio matrimonio mediante anche un pressing via sms nei giorni precedenti le nozze. Vanno ignorate e denunciate.




Ti sposi? Guarda i nostri servizi. Molte date sono già occupate, ma la tua potrebbe essere ancora libera!



 
Copyright FotoWireless di Valerio Simeone, 2016. All rights reserved. - PI 016840240680

Via G. D'Annunzio 229, Pescara - Italy - Tel 085.7996129 - 347.3353291
Torna ai contenuti | Torna al menu