Privacy Policy

FotoWireless - Matrimonio: preferisci la fotografia classica, reportage o giornalistica? - Fotografi specializzati in matrimonio Pescara - FotoWireless

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

FotoWireless - Matrimonio: preferisci la fotografia classica, reportage o giornalistica?

Gallery > Articoli Matrimonio

Fotografia classica, reportage o giornalistica?

di Valerio Simeone
http://www.fotowireless.it


L’arte della fotografia matrimoniale, negli ultimi anni, si è divisa in tre grandi calderoni: classica e posata, reportage, giornalistica. Difficile dire quale delle tre sia la migliore, questione di gusti. Ognuno ha i suoi pregi e difetti, conoscendoli magari si sarà più disinvolti nello scegliere il fotografo del proprio matrimonio.
Vediamo in cosa consistono.

Foto Classica e posata: una fotografia che potrebbe essere definita “istituzionale”, simile a quella che molti decenni fa era in voga, e che alcuni fotografi ancora prediligono. Le pose, spesso un po’ forzate, rientrano in quello che potrebbe essere un “protocollo” del fotografo, passi obbligati che ne permettono il risultato programmato.
Difficoltà del lavoro: medio. Costo: medio. Aspetti pro: risultato garantito, numero foto garantite. Aspetti negativi: visi spesso plastici, qualche ora rubata alla festa, foto un po’ tutte uguali con il rischio di essere piatte.

Foto reportage: un lavoro più dinamico ma “senza impegno”. Nel senso che sarebbe meglio parlare di documentazione fotografica, anziché servizio fotografico. Molti fotografi, circa il 60%, puntano il loro business su questo aspetto. Utile per chi cerca una serie di foto dell’evento, senza preoccuparsi del risultato.
Difficoltà del lavoro: facile. Costo: basso. Aspetti pro: foto spontanee. Aspetti negativi: possono mancare alcuni momenti fondamentali, in alcune foto i soggetti potrebbero essere ritratti non perfettamente. Quantità di foto consegnate non chiaro.

FotoWireless, Fotogiornalismo di matrimonio. Sposa sotto la pioggia

Infine ciò in cui è specializzata la FotoWireless: il fotogiornalistico,  Un lavoro che unisce la spontaneità del reportage con le tecniche e le attrezzature del fotogiornalismo. Cogliere gli attimi e le espressioni migliori non è un caso, ma frutto di esperienza. Con la garanzia di conservare tutti i momenti istituzionali in una chiave di lettura diversa, brillante e garantita, e tanta attenzione ai dettagli. Ma per essere vero fotogiornalismo occorre che il fotografo lavori, o abbia lavorato per alcuni anni, almeno per un giornale. Chiedetene dimostrazione.
Difficoltà del lavoro: difficile. Costo: alto. Aspetti pro: foto spontanee, momenti fondamentali e dettagli garantiti, numero di foto chiaro. Aspetti negativi: disponibilità degli sposi per circa un’ora durante tutta la giornata. (FotoWireless)









Vuoi vincere uno shooting prematrimoniale?



Ti sposi a breve? Approfitta del concorso FotoWireless!

Un servizio fotografico professionale in palio alle coppie che si sposano entro il 2016.
Iscriviti per partecipare!

Si
 
Copyright FotoWireless di Valerio Simeone, 2016. All rights reserved. - PI 016840240680

Via G. D'Annunzio 229, Pescara - Italy - Tel 085.7996129 - 347.3353291
Torna ai contenuti | Torna al menu